Dillo con i colori

 

 

“Ottenere i colori giusti può consentire all'osservatore di sentirsi come se fosse stato lì con me ovvero di vedere esattamente quello che ho visto io."

- Jennifer Adler

 

Jennifer ha utilizzato Capture One 21 per modificare le sue immagini. Scarica qui la versione di prova gratuita.

Il colore più raro della natura, ovvero il blu, è difficile da definire. I greci e i romani non avevano una parola che lo identificasse, mentre gli antichi egizi amavano così tanto le gemme blu da creare il primo pigmento sintetico di tale colore. La tintura e la vernice blu erano così costose nell'Europa della prima età moderna che solo i più ricchi potevano permettersele, ma alla fine divenne il colore dell'indumento più famoso al mondo: i jeans. Negli anni '50, l'artista francese Yves Klein creò la sua tonalità di blu, ispirando i creativi di oggi a continuare a reinventare questo colore unico.

 

 

 

 

“Il verde era un colore che mi intimoriva, mi avrebbe portato fuori dai confini creativi già esplorati. L'occhio umano è in grado di percepirne molte più sfumature di qualsiasi altro colore, pertanto ho dovuto trovare la giusta tonalità.  Tuttavia, ritengo che sia un colore che trasmette ottimismo, vivacità e positività.” 

Maciek Miloch

Con quasi 30 tonalità, gli esseri umani sono in grado di distinguere il verde meglio di qualsiasi altro colore. Questo rappresenta il motivo per il quale i nostri antenati sono riusciti a riconoscere le varie specie di piante nonché la ragione che costringe i creativi della comunicazione visiva a lavorare strenuamente per ottenere la giusta tonalità.. Il verde viene spesso associato alla buona salute, ma può anche uccidere: nel XIXth secolo la gente moriva dopo essere stata a contatto con gli allora popolari coloranti verdi ricavati dall'arsenico. Tuttavia, per il suo legame con la natura, il verde resterà sempre un simbolo importante del rinnovamento della vita e della protezione del nostro pianeta.  

 

“Il rosso è il calore che non perde la sua intensità nemmeno quando fa freddo. È quella sensazione che si avverte nel cuore di avere qualcuno che si ama accanto a sé, anche se in realtà è lontano. Il rosso, a volte, è insostenibile. Se il blu è protezione, il rosso è forza.”

- Michelle Watt

L'umanità ha iniziato a raccontare storie incentrate sul rosso sin dalla notte dei tempi. È il primo colore che i neonati riescono a percepire, nonché il primo colore utilizzato dall'uomo primitivo per dipingere sulle pareti delle grotte. Descrive tutti i nostri sentimenti più ardenti, come la rabbia o l'amore. E da Coca Cola a Netflix, numerosi marchi scelgono di utilizzare il rosso come proprio elemento distintivo. Il rosso provoca emozioni e questo lo rende uno dei colori più potenti in assoluto.