Dillo con i colori

Capture One 21

Il software di fotoritocco per liberare il potenziale del colore

Qual è il potenziale dei colori? È la domanda che ha determinato l'evoluzione del nostro software di fotoritocco e la ragione per la quale abbiamo ampliato i confini dell'editing e della riproduzione dei colori dal 2003. Per esplorare le possibilità offerte dal nuovissimo Capture One, abbiamo sfidato i fotografi professionisti a scegliere un colore per parlarci del loro mondo.

La storia del rosso

Solaris di Michelle Watt

Durante la pandemia di COVID, la fotografa di moda newyorchese Michelle Watt si è ritrovata dall'altra parte del Paese mentre gli incendi devastavano la California. La sua sequenza fotografica si ispira al romanzo di Stanislaw Lem intitolato Solaris.

"Una donna è intrappolata su una navicella spaziale che orbita attorno a un pianeta misterioso, il che scatena proiezioni di sé stessa e del suo passato. Tali figure sono reali o solo frutto della sua immaginazione? "

Lontano dal suo studio, Michelle si è avvalsa di un'unica modella e di un set fai da te allestito in un ufficio vuoto. "Mi sono ispirata alla mia esperienza con la pandemia: ho interrotto la mia vita a New York per stare con la famiglia a San Francisco. Tra incendi e tensioni sociali, mi sento alienata e intrappolata mentre nel mondo esterno dilaga la morte. Nuove e vecchie versioni di me stessa si scontrano mentre lotto per abbracciare la nuova normalità."

"Il rosso è il calore che non perde la sua intensità nemmeno quando fa freddo. È quella sensazione che si avverte nel cuore di avere qualcuno che si ama accanto a sé, anche se in realtà è lontano. Il rosso, a volte, è insostenibile. Se il blu è protezione, il rosso è forza. "

- Michelle Watt

Scopri gli strumenti che ti permettono di dare libero sfogo alla tua creatività

Michelle Watt: servizio fotografico sul rosso

Scopri i retroscena

Il colore più antico.

L'umanità ha iniziato a raccontare storie incentrate sul rosso sin dalla notte dei tempi. È il primo colore che i neonati riescono a percepire, nonché il primo colore utilizzato dall'uomo primitivo per dipingere sulle pareti delle grotte. Descrive tutti i nostri sentimenti più ardenti, come la rabbia o l'amore. E da Coca Cola a Netflix, numerosi marchi scelgono di utilizzare il rosso come proprio elemento distintivo. Il rosso provoca emozioni e questo lo rende uno dei colori più potenti in assoluto.

La storia del verde

Eat your greens di Maciek Miloch

Il fotografo Maciek Miloch ha realizzato questa spiritosa sequenza di scatti sul suo meccanismo di adattamento che si è innescato durante la pandemia di COVID: il conforto dato dal cibo. 

“Il verde è un colore di solito associato a un'alimentazione sana, io invece l'ho reinterpretato associandolo ai dolci. Le foto ritraggono anche una serie di ambientazioni culinarie e dell'ufficio domestico, che per me hanno iniziato a fondersi dal momento che lavoravo di più da casa.” 

Con la Polonia in lockdown e i negozi chiusi, il creativo di Varsavia ha lavorato avvalendosi soltanto di due collaboratori e si è affidato alla sua collezione personale di oggetti vintage per conferire al servizio un tocco di ispirazione rétro. Maciek ha anche realizzato un set fai da te dipingendo il suo spazio di lavoro con diverse tonalità di verde nonché di oro e rame. 

“Quando siamo stati colpiti per la prima volta dalla pandemia, mi sentivo come paralizzato, ma poi ho recuperato a poco a poco la mia vena creativa. Con questo servizio ho espresso la mia creatività con quello che avevo a disposizione.” 

“Il verde era un colore che mi intimoriva, mi avrebbe portato fuori dai confini creativi già esplorati. L'occhio umano è in grado di percepirne molte più sfumature di qualsiasi altro colore, pertanto ho dovuto trovare la giusta tonalità.  Tuttavia, ritengo che sia un colore che trasmette ottimismo, vivacità e positività.” 

Maciek Miloch

Scopri gli strumenti che ti permettono di dare libero sfogo alla tua creatività

Maciek Miloch – The Green Shoot

Scopri il dietro le quinte

La complessità del verde

Con quasi 30 tonalità, gli esseri umani sono in grado di distinguere il verde meglio di qualsiasi altro colore. Questo rappresenta il motivo per il quale i nostri antenati sono riusciti a riconoscere le varie specie di piante nonché la ragione che costringe i creativi della comunicazione visiva a lavorare strenuamente per ottenere la giusta tonalità. Il verde viene spesso associato alla buona salute, ma può anche uccidere: nel XIX secolo la gente moriva dopo essere stata a contatto con gli allora popolari coloranti verdi ricavati dall'arsenico. Tuttavia, per il suo legame con la natura, il verde resterà sempre un simbolo importante del rinnovamento della vita e della protezione del nostro pianeta. 

Unisciti alla nostra community

Racconta la tua storia utilizzando l'hashtag #capturecolors della challenge

Cosa esprime per te il verde? Condividi le tue foto su Instagram utilizzando l'hashtag #capturecolors per avere la possibilità di vederle pubblicate nella galleria della nostra community. 

Capture One 21

Un potente color engine e molto altro ancora.

Un rivoluzionario strumento di modifica rapida (Speed Edit). Un cursore per la rimozione dell'effetto foschia (Dehaze) per un'immagine il più nitida possibile. E con i nuovi profili colore, anche le tonalità più delicate appariranno esattamente come erano quando hai scattato la foto.